L’arrivo del nuovo inquilino

Dopo Sancho, abbiamo pensato di dare a Lenticchia (la nostra prima gatta) un altro fratellino, visto che le piace proprio la compagnia.

E alla fine, il 18 febbraio, è arravato lui, Pino, un gattino un po’ sfigato, ma bellissimo, chiacchierone e mangione. Parla così tanto che questa notte non abbiamo chiuso occhio. Ma è anche il suo bello. Era abituato a vivere con 10 gatti e trovarsi catapultato in una casa con una sola gatta e per giunta che ringhia e soffia non è stato facile.

Ma ora vanno d’amore e d’accordo. Quando corrono in casa sembra di avere una mandria di cavalli. Mah??? Che matti!!!

Avere due gatti è molto più semplice che averne uno. Giocano tra loro, e tu devi pensare solo a dargli da mangiare e fargli le coccole, ovviamente a comando, loro sono cosi, se no non sarebbero gatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *